Informazioni

Il Disordine degli Architetti è un’associazione culturale nata nel 2017 per promuovere la cultura ed in particolare l’Architettura in tutti i suoi aspetti.

Ecco  chi siamo e cosa vogliamo:

1. Disordine degli Architetti tutela il mestiere dell’Architetto come figura indispensabile per la crescita di una società civile.

2. Disordine degli Architetti sostiene che tutti gli architetti abbiano pari dignità culturale senza distinzione.

3. Disordine degli Architetti è un’associazione fondata per gli architetti.

4. Disordine degli Architetti non è un movimento politico.

5. Disordine degli Architetti discute sul ruolo sociale, culturale ed economico dell’architettura.

6. Disordine degli Architetti sostiene che gli architetti siano prima di tutto colleghi e non concorrenti.

7. Disordine degli Architetti vuole trovare altri schemi comunicativi e di pensiero, più semplici e non consueti.

8. Disordine degli Architetti sostiene che i soci abbiano il diritto di svolgere, secondo le proprie possibilità, un’attività o una funzione utile al progresso dell’associazione.

9. Disordine degli Architetti si impegna a promuovere e divulgare i progetti e le idee dei suoi iscritti.

10. Disordine degli Architetti è la rivoluzione dell’Architettura.

Diventa socio:

STATUTO

REGOLAMENTO

Domanda di ammissione socio

  • FanteSocio Ordinario – 15 euro
  • Cavaliere – Socio Sostenitore (solo architetti) – 25 euro
  • PaladinoSocio Consigliere (solo architetti indicati dal consiglio direttivo) – 25 euro
  • AlchimistaSocio Onorario

SOLO PER COLORO CHE DIVENTERANNO SOCI DEL DISORDINE DEGLI ARCHITETTI ENTRO IL 31 DICEMBRE 2018 LE QUOTE ASSOCIATIVE SARANNO:

  • FanteSocio Ordinario – 10 euro
  • Cavaliere – Socio Sostenitore (solo architetti) – 20 euro
  • PaladinoSocio Consigliere (solo architetti indicati dal consiglio direttivo) – 20 euro
  • AlchimistaSocio Onorario

INOLTRE LE QUOTE SARANNO BLOCCATE PER TUTTA LA VITA ASSOCIATIVA

DONA IL TUO 5 X 1000 – Devi inserire il codice fiscale 95201950102 nell’apposito spazio della dichiarazione dei redditi.

Perché “L’ordine è il piacere della ragione: ma il disordine è la delizia dell’immaginazione”. (Paul Claudel)

Architetto #tieniduro

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

 

Annunci