I progetti dell’architetto Brad Pitt

architetti&LOOK 

Il mecenatismo contemporaneo passa anche dalle Star di Hollywood. Può la popolarità di un personaggio trainare capitali ed energie per ricostruire un intero quartiere?

 

LA STORIA

Durante le riprese del film “The Big Short” sul set di New Orleans, l’attore Brad Pitt è rimasto sconvolto dalla dimensione della devastazione dell’uragano Katrina del 2005.

La casa è il centro della vita di ogni individuo e la sua distruzione corrisponde alla distruzione della sua famiglia. Rigenerare un quartiere significa rigenerare vite umane.

L’architetto che è in lui (disArchitetto), gli da una visione: ricostruire un intero quartiere (Lower 9th Ward) attraverso la disposizione di strutture temporanee, colorate di Rosa come metafora della rinascita e della speranza.

 

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

IL PROGETTO

Con la visione fresca nella sua mente, prese il telefono e descrisse il concetto al Graft Studio di Los Angeles. Dopo alcune riunioni il progetto ha preso il volo.

Sono state così costruite 150 strutture Rosa, per occupare 14 blocchi urbani, che sono state poi sostituite da altrettante “abitazioni d’autore”.

Infatti, per le case Graft e Pitt hanno commissionato progetti ad architetti locali, di fama nazionali e internazionali.

 

Locali

 

Nazionali

 

Internazionali

 

In un mondo dove le catastrofi naturali, e la distruzione che ne deriva, sono all’ordine del giorno, speriamo che l’esempio di Mr. Pitt possa indicare la strada a tanti altri suoi colleghi.

Vedi progetto Studio Graft

 

Questo slideshow richiede JavaScript.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...